biografia

Ezio Costanzo, giornalista professionista, storico, documentarista, è autore di diversi libri sull’occupazione anglo-americana della Sicilia del 1943 e ideatore e curatore di mostre fotografiche internazionali sui temi della Seconda guerra mondiale e della storia della fotografia.

Tra le mostre, Phil Stern. Sicily 1943 dedicata al grande fotografo americano, e I bambini e la guerra, che ha affrontato i drammi dell’infanzia sui vari fronti del secondo conflitto mondiale.

Ha fatto parte del comitato scientifico per la creazione del Museo Storico dello Sbarco in Sicilia 1943 di Catania con l’incarico di ricercatore del materiale fotografico e filmato nei più importanti archivi di tutto il mondo e come autore e regista dei video storici proiettati nel percorso museale. Attualmente ricopre l’incarico di coordinatore scientifico della stessa struttura museale.

 

Ha pubblicato diversi saggi di storia, tra cui: La guerra in Sicilia. 1943, storia fotografica (con saggio introduttivo di Lucio Villari); Sicilia 1943 – Breve storia dello sbarco alleato (con introduzione di Carlo D’Este); Mafia & Alleati – Servizi segreti americani e sbarco in Sicilia, vincitore del premio “Rocco Chinnici” nel 2007, tradotto e pubblicato anche negli Stati Uniti, L’istante e la storia. Reportage e documentazione fotografica. Dalle origini alla Magnum.

Ha scritto e diretto i film-documentari Phil Stern, la guerra e l’anima e Sicilia 1943. Lo sbarco alleato.

È delegato per l’Italia della “Phil Stern Trust” di Los Angeles per la cura e la conservazione del’archivio fotografico della Seconda guerra mondiale di Phil Stern e per la promozione di eventi riguardanti il grande fotografo americano. Fa parte del comitato scientifico – Sezione Storia contemporanea – della Fondazione Oelle Mediterraneo Antico con sede a Catania

Collabora con Rai Storia e ha partecipato alla realizzazione di Storia proibita delle guerre italiane (History Channel), Correva l’anno (Rai Tre), L’inizio della fine. La battaglia di Sicilia (Rai Storia Dixit), Sicilia ’43 di Folco Quilici (Istituto Luce).

Ha insegnato “Linguaggio Radiotelevisivo” all’Università di Palermo e attualmente è docente di “Storia del reportage e della documentazione fotografica” e di “Fotoreportage” all’Accademia di Belle Arti di Catania.

Scrive per la pagina culturale de La Repubblica (edizione di Palermo) e collabora con la rivista di storia della BBC History.

 

Con lo storico Lucio Villari presenta il libro La guerra in Sicilia
Intervista su Rai 3 per il programma Correva l'anno
Con il giornalista e storico Paolo Mieli presenta il libro L'Arma della memoria